SPI FINESTRE: LA SOLIDARIETA’ PARTE DAL WEB

Dal sud Italia, SPI finestre risponde alla richiesta di aiuto di un’azienda casearia emiliana danneggiata dal terremoto

Acquistare un grande lotto di formaggio parmigiano reggiano di alta qualità diversamente destinato ad essere gettato via! Un’azione di solidarietà può assumere anche queste vesti, quando in gioco c’è l’urgenza di riavviare le attività produttive di un’azienda casearia gravemente danneggiata da un sisma.

E’così che SPI finestre, il leader italiano nel settore dei serramenti isolanti, con sede produttiva in Calabria, ha risposto alla richiesta di aiuto di un caseificio emiliano messo in ginocchio dal terremoto del 20 maggio.

Il tutto ha avuto inizio dal tam tam mediatico scatenato dalla pagina facebook di una trasmissione radiofonica RAI dedicata all’enogastromia. Nel giro di pochi giorni ne è scaturita una straordinaria catena di solidarietà che ha lasciato incredulo lo stesso caseificio.

SPI finestre, particolarmente attiva in comunicazione via web, ha risposto prontamente all’appello del caseificio di acquistare il parmigiano riversato nei locali colpiti dal sisma per agevolarne così lo sgombero, operazione necessaria per il ripristino dell’attrezzatura e per il riavvio della produzione.

SPI ha ordinato un importante quantitativo di forme di parmigiano danneggiate dal terremoto, ma ottime per essere consumate, che saranno suddivise in pezzi da un kilogrammo ciascuno per essere omaggiati a dipendenti e partner commerciali

Condividi

Leggi anche

Green Friday, seconda edizione

Ognuno pensi al proprio orticello! Anche quest’anno, puntuale come sempre torna l’attesissimo Black Friday, il venerdì di novembre dedicato a promozioni e prezzi al ribasso.

Leggi Tutto »

Richiedi informazioni