Lavoro vs Virus. Obiettivo nuove assunzioni: SPI e la Vision controcorrente

Ridimensionare, risparmiare e sacrificare sono tra le parole più sdoganate degli ultimi 9 mesi. Ma chi stabilisce che per affrontare una crisi, qualunque essa sia, diventa più prioritario limitare anziché sviluppare, contenere anziché ampliare? E’ già enormemente sconfortante ritrovarsi tutti i giorni trascinati da un vortice infinito di cattive notizie che l’unico desiderio che spesso ci accomuna è proprio risalire, dare una svolta.

In una società in cui la crisi non è più l’eccezione alla regola ma essa stessa la regola, è fondamentale migliorare la propria posizione competitiva sul mercato plasmandosi all’evoluzione della domanda, adattandosi ai nuovi modelli di business generati dalla pandemia. Ed è così che SPI Finestre decide di sviluppare nuovi prodotti e nuovi mercati ampliando le sue unità produttive creando un programma d’assunzioni nel suo nuovo spot produttivo di Rottofreno. Ebbene sì, tra casse Integrazioni mai pervenute e licenziamenti di massa, la nostra azienda intraprende un trend decisamente controcorrente per quanto riguarda il settore risorse umane. In Emilia si assume! È infatti proprio in questi giorni che si stanno svolgendo le attività di recruiting nella ricerca di figure amministrative e addetti alla produzione metalmeccanica.
L’obiettivo è chiaro: accendere i motori del nel nuovo stabilimento, nonché polo logistico per l’area nord, entro Natale.
I lavori ed i preparativi fervono, sotto l’albero quest’anno SPI ha in serbo grandi sorprese per i suoi clienti.

E se il Covid 19 avesse torto?  Ogni crisi rappresenta un pericolo tanto quanto una nuova opportunità e noi di SPI lo sapevamo già!

Condividi

Leggi anche

La nostra smart factory

Time Lapse Video dell’installazione di una delle linee produttive per il PVC 4.0 Digitalizzazione, interconnessione e semplificazione dei processi produttivi sono i principi dell’industria 4.0

Leggi Tutto »

Richiedi informazioni