it Italianofr Françaisen English
Eco-bonus e sconto immediato in fattura
News

Eco-bonus e sconto immediato in fattura

6 December 2019

Acquista oggi le tue nuove finestre SPI e paghi solo la metà.

Sconto in fattura: cos’è?

Secondo le disposizioni dell’articolo 10 del Decreto Crescita convertito in legge il 28 Giugno 2019 in tema di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, per l’acquisto e la posa in opera di infissi con scopo di miglioramento termico si potrà godere di uno sconto immediato in fattura del 50%, come alternativa all’utilizzo delle detrazioni fiscali sugli interventi di ristrutturazione edilizia rimborsati in 10 anni in quote annuali costanti.

L’acquirente potrà quindi cedere il suo credito d’imposta al suo fornitore di beni o servizi, che ha la facoltà di accettare o rifiutare tale credito.
In questo modo il cliente finale ha la possibilità di pagare soltanto la metà  dell’ammontare del prodotto acquistato, beneficiando del 50% di sconto immediato, senza dover attendere 10 anni per detrarre le spese di riqualificazione energetica della propria abitazione.

SPI aderisce al programma dello sconto immediato in fattura del 50% ed ha messo a disposizione dei suoi concessionari aderenti all’iniziativa gli strumenti operativi in grado di gestire tutti gli aspetti formali della pratica.

Presso i punti vendita SPI aderenti all’iniziativa, potrai trovare uno staff in grado di aiutarti nella scelta della finestra più adatta alla tua abitazione e che si occuperà al disbrigo delle pratiche necessarie per operare la cessione del credito.

Chi può beneficiare dello sconto in fattura?

Sono ammessi alla detrazione i soggetti titolari di qualsiasi tipologia di reddito.
L’agevolazione spetta non soltanto ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese, come ad esempio gli affittuari.

Anche i soggetti Ires (i.e. imprese) possono fruizione della detrazione: è necessario in tal caso che gli immobili oggetto dell’intervento siano “strumentali” all’attività dell’impresa.

A quanto ammonta la spesa ammessa in detrazione?

Con riferimento alla sostituzione di finestre è possibile detrarre il 50% delle spese totali sostenute. Il limite massimo di detrazione ammissibile è pari a 60.000 euro per unità immobiliare.

Cosa si intende per interventi volti a migliorare l’efficienza energetica dell’edificio?

Nel caso degli infissi l’ecobonus è assegnato per spese di sostituzione di infissi con altri di nuova fabbricazione, più performanti termicamente in grado di ridurre il fabbisogno energetico dell’immobile nel rispetto dei requisiti ENEA.
Gli edifici interessati devono essere dotati di impianti di riscaldamento funzionanti, presenti negli ambienti in cui si realizza l’intervento agevolabile.

Approfitta subito di questa irripetibile opportunità, trova il rivenditore SPI a te più vicino.

nnnnn

SCONTO IMMEDIATO DEL 50%
SU TUTTE LE FINESTRE SPI

Grazie alla cessione del credito fiscale
presso tutti i concessionari SPI aderenti.

SCOPRI ORA COME FARE